I GIOIELLI CHE PRODUCIAMO

Tutti prodotti della nostra terra: Aglione, Pomodori, Susine, Olive e Uva

L'AGLIONE

Pianta insolita, caratterizzata dal produrre bulbi che arrivano anche a circa un kg, a vedersi è a metà tra un aglio (perché fa gli spicchi) e un porro (per le dimensioni della pianta e il portamento delle foglie). Condivide infatti con l’aglio molti benefici (è purgante, diuretico, antimicrobico, abbassa il colesterolo, abbassa la pressione sanguigna, protegge l’apparato cardiovascolare, e tanto tanto altro ancora), tuttavia è molto più digeribile e non lascia cattivi odori, poco adatti per innamorati di ogni età.

LE PRUGNE

Ci sono nella nostra zona dei piccoli alberelli che crescono spontanei a margine dei boschi. Sono leggermente spinosi ed anonimi finché non sopraggiunge l’estate: si caricano fino a rompersi i rami di susine dolcissime, affusolate, ricoperte da uno spesso strato di glauca pruina. Sono le famose “scosciamonache” o “mascine”, un firmamento di piccole ametiste viola che incanta la vista e poi il palato.

L'OLIO

Vivono da tempi immemori nella nostra regione tre cavalieri d’animo nobile, che ci ospitano nella loro terra, ci trattano con ogni riguardo e la loro unica premura è la nostra salute. Avvinghiati al suolo con frastagliati tronchi, questi olivi affrontano il freddo, il caldo, la buona e la cattiva sorte, la salute e la malattia solo per noi. Si può forse affermare che Moraiolo sia il più prodigo in questo senso, con i suoi abbondanti polifenoli e il suo gusto amarognolo e piccante? Ma senza il rustico Leccino e il cortese Frantoio sarebbe egli altrettanto prode?
Senza gelosie i tre formeranno un’unione indissolubile che farà cadere ai loro piedi fette di pane, insalate, ribollite e zuppe di ogni categoria e classe.
I Tre Capi sono i menestrelli di questa leggenda che, come tutte le leggende, contiene sempre un po’ di verità.

I POMODORI

A pochi centimetri dal suolo, dove la vita è più frenetica che in una grande metropoli, troviamo delle piccole bacche di un verde pallido. Saranno le temperature mai eccessive e i raggi del placido Sole della Val di Chiana a far prendere colore ai nostri pomodori fino ad un rosso, il rosso per eccellenza, quello che non può mancare nella tavolozza di ogni pittore che si rispetti. Con pazienza e qualche problemino alla schiena, li raccogliamo ogni settimana per avere sempre il giusto grado di maturazione e dei sughi che vi faranno sempre sentire a casa.

L'UVA

Se c’è un re a Montepulciano, questo è indubbiamente il Vino Nobile: ricco, superbo, imponente. Chi lo rende grande è il Sangiovese a bacca grossa, il prugnolo gentile per i poliziani. È un’uva con buoni tannini, notevole acidità e altrettanto corpo, che si sposa alla perfezione con la dolcezza dell’aglione, la grinta del peperoncino e la sapidità dei formaggi. Siamo convinti che questo blend originale stupirà per la sua eleganza e rotondità: la tradizione di due prodotti qui diventano uno solo.

PREZIOSI FRUTTI

Dopo la raccolta di queste preziose gemme grezze le lavoriamo per farle diventare veri e propri gioielli. Pronti ad arricchire la tua tavola

confettura susine, marmellata prugne

CONFETTURA DI SUSINE

sugo aglione, salsa aglione

SUGO ALL'AGLIONE

crema aglione, crema bianca aglione

CREMA ALL'AGLIONE E UVA DI NOBILE